Archivi categoria: The Secret Circle

Thomas @”Elvira’s Horror Hunt” il 13/09/2012

Lo scorso 13 Settembre Thomas è stato ospite dell’ “Elvira’s Horror Hunt”, una sorta di festival dell’horror tenutosi a Los Angeles.

 

Eccovi anche una breve ma bellissima intervista. Parte dal minuto 5.57 e di seguito trovate anche il transcript in italiano 🙂

Thomas: Che piacere vederti

Damiana: Thomas Dekker, il mio fidanzato.

T: Certo, perchè no?

D: Ho appena saputo che hai interpretato uno dei figli di Elvira.

T: Sì, ero Elrick, il figlio di Elvira, in uno dei suoi fantastici episodi.

D: Giusto. Quindi sei parte della mitologia ora.

T: Sì e Joshua mi ha diretto anche in “All About Evil” quindi sono molto in famiglia, il che è bellissimo.

D: Quanto è favoloso?

T: Lo è, infatti.

D: Sei molto forte, sei stato una delle star di “The Secret Circle”.

T: Sì, che ora è morto.

D: O non morto, forse.

T: Morto. Si è spostato nel cimitero della televisione.

D: Potremmo fare un incantesimo e riportarlo indietro.

T: Probabile. Chi lo sa?

D: Il potere della magia. Ma è vero, sei molto forte anche nel mondo del cinema. Tipo, sei stato la star di Gregg Araki.

T: Sì, e tu eri lì per Kaboom, vero?

D: Sì, alla premiere. Ti seguo dappertutto.

T: Lo so, penso che tu mi stia stalkerando. Ma va bene, non mi dispiace.

D: Va bene, ci ho provato.

T: Se sei così, puoi anche stalkerarmi ogni giorno.

D: Ed io ti ringrazio. Sono molto abile nello stalkerare.

T: Assolutamente e ho bisogno di una.

D: Ok, mi offro io come volontaria.

D: Com’è il tuo personaggio di figlio di Elvira?

T: E’ venuto fuori che era un evaso dal manicomio e che era ossessionato da lei.

D: Lo sai, lo ha visto in te, mio caro.

T: Stupido e ossessionato, il che ha senso.

D: E per questa città sei giusto.

T: Sono tutti così. Chi può biasimarmi? Sai cosa intendo. E’ tipo magnetico.

D: E’ stato un piacere.

T: Sempre molto cara.

Da Twitter: cena con il cast di TSC

@theThomasDekker Snitches get Stitches but Witches get Twitches

Due nuove foto da Twitter

Poche ore fa Thomas ha twittato due nuove foto.

Una con Kyle Gallner, sua co-star in “Nightmare on Elm Street”:

E un’altra con Jessica Parker Kennedy, sua co-star in “The Secret Circle”:

Ancora un’intervista dal LFCC con transcript in italiano

 

Ci giunge ancora un’intervista dal London Film and Comic Con di due settimane fa. Di seguito al video troverete il transcript in italiano.

 

Thomas Dekker era al London Film and Comic Convention ed ha rivelato di essere ossessionato dai racconti dei fumetti Crypt e dai telefilm, va pazzo per Twin Peaks e ha preso in considerazione un viaggio sul set della serie in Oregon.

I fans gli chiedono molto su Terminator: Sarah Connor Chronicles e di come sono rimasti sconvolti quando la terza serie è stata cancellata. Thomas aveva solo 19 anni quando ottenne il ruolo di John Connor che era terrificante a quel tempo e ancora ne sente la mancanza.

Thomas è rimasto deluso quando la serie The Secret Circle non ha ottenuto la sua seconda stagione perchè avrebbe portato nuovi membri e il suo personaggio avrebbe avuto finalmente il suo lato oscuro.

Thomas ha appena finito di girare Snap e Squatters e il suo film The Good Lie sarà al Toronto Film Festival alla fine del 2012 e inizierà ad Agosto un film segreto di cui non può rivelare nulla al momento. Questo film segreto sarà molto teso e oscuro ma un grande film.

Snap è un thriller psicologico su un giovane musicista a Los Angeles che sta lentamente impazzendo e ha nel cast anche Jake Hoffman, Nikki Reed, Jason Priestley e Scott Bakula ed è diretto da Youssef Delara & Victor Teran.

Squatters tratta di una coppia senza dimora che vive a Venice Beach e poi occupa un palazzo e ha nel cast anche Richard Dreyfuss, Luke Grimes, Lolita Davidovich e Gabriella Wilde ed è diretto da Martin Weisz.

Thomas sta lavorando anche per ottenere una commedia teatrale ed ha appena completato uno spettacolo con The Second City.

Riunione cast “The Secret Circle”

Qualche sera fa, il cast di “The Secret Circle” si è riunito per una serata tra amici. E’ bello vedere che, nonostante la cancellazione della serie, loro rimangano uniti. Ecco le foto twittate da Thomas e da Shelley Hennig.

Intervista dalla LFCC con transcript in italiano

Ecco finalmente una delle due interviste fatte a Thomas durante la Convention di Londra. Di seguito il transcript in italiano 😉

Intervistatore:  Eccoci qui alla London Film and Comic Con. Sei contento di essere qui?

Thomas: Sì. Sono felicissimo di essere qui. Sono fan anche degli altri attori presenti e quindi sono contento di incontrarli ed è sempre divertente parlare con persone appassionate di queste cose.

Intervistatore: Hai avuto tante esperienze di eventi di questo tipo?

Thomas: Ho avuto molte esperienze. Sono stato per 3 volte alla Comic-Con in California per promuovere le altre serie TV ed è un po’ diverso perchè passi tutto il tempo a fare interviste e ne ho fatte un paio di queste. Ma questa probabilmente è la più grande che abbia fatto che ti mette in relazione con il pubblico in modo diretto. Ed è bellissimo.

Intervistatore: Hai incontrato i fans? Qualcuno strano o simpatico?

Thomas: Sì, i più memorabili sono quelli che vedo ripetutamente. Già oggi, alla serata di anteprima, ci sono stati 6 su 10 ragazzi che ho subito riconosciuto e che mi seguono in ogni cosa che ho fatto. In un certo senso è bello perchè posso parlare con loro di tante cose e non è semplicemente il primo incontro. Sì, ma ci sono sempre cose divertenti e di solito sono le foto che mi portano per autografare. Alcune sono di quando avevo 5 anni e di progetti che non ricordo davvero e che non so come abbiano fatto ad ottenerle. Direi che è quello.

Intervistatore: Tipo foto di famiglia.

Thomas: Sì, probabilmente alcuni hanno fatto irruzione a casa e hanno preso quelle foto.

Intervistatore: Cosa ti chiedono maggiormente i fans? C’è una domanda che ti fanno più dell’altra?

Thomas: Adesso i progetti futuri più che altro. Prima su “The Secret Circle”, la serie che ho appena finito e mi chiedono sempre di “Terminator: The Sarah Connor Chronicles”. E ora è interessante perchè è un 50 e un 50 con “The Secret Circle”  e con “Star Trek”. Perchè  è a Londra che ho trovato più persone che conoscono i miei film, i miei vecchi films rispetto agli americani.

Intervistatore: Come “Kaboom” di Gregg Araki.

Thomas: Sì sì. Sembra che la gente qui sappia di questo film che invece in America fa paura.

Intervistatore: A proposito di “Terminator: The Sarah Connor Chronicles” che è stato un grande successo, è stato amato dalla gente per tanto tempo. Cosa ne pensi? Cioè, perchè continua ad attirare questo tipo di storia, questo mondo?

Thomas: Ci sono diverse ragioni e le stesse per cui sono attirato io e sono orgoglioso di questa serie e di questa trama. Siamo tutti spaventati dal futuro, dal passare del tempo, dalla morte. E penso che siamo sempre alla ricerca di questi messaggeri, di queste figure che emergono e in TSCC il fatto che fosse uno di noi penso che fosse interessante con John e con Sarah lo era, sai, penso che il suo personaggio era affascinante e lo sarà sempre. Cioè, sono sicuro che ci saranno altre avventure su Terminator ad un certo punto e mi piacerebbe farne parte di nuovo.

Thomas: Oh sì. Io ero terrificato quando abbiamo iniziato, avevo solo 19 anni e sono sempre stato un fan dei films e in TSCC ho creduto che fosse un’opportunità e quando andava in onda ero preoccupato della mia performance ma fortunatamente alla fine la maggior parte della gente è rimasta contenta del mio John. Quindi questa è la cosa migliore che è emersa dalla serie, per me.

Intervistatore: Hai avuto delle magnifiche compagne di cast.

Thomas: Sì, oh Dio, Summer Glau, Lena Hadley. Fortunatamente siamo molto amici e la stessa cosa è con il cast di “The Secret Circle”. E’ la cosa più bella per un cast di 6 ragazzi e che si vogliono bene anche se sono lontani da casa. Ho davvero guadagnato le migliori amicizie con persone fantastiche.

Intervistatore: Cosa ti ha affascinato di “Kaboom”?

Thomas: In generale, mi piace il rischio, mi piace qualsiasi sfida, mi piace qualsiasi cosa che sia l’opposto di quella che ho interpretato prima. Sai, ma in particolare con questo film, sono sempre stato un fan di Gregg per molto tempo, da quando avevo 16-17 anni e dopo aver finito TSCC da due anni e “Nightmare on Elm Street”, stavo davvero cercando qualcosa di piccolo, strano e unico ed è arrivato con un tempismo perfetto. E quando ho letto il ruolo ho pensato che fosse iconoclastico da interpretare e ho amato da subito il film.

Intervistatore: Un’altra serie in cui sei stato coinvolto e che ha appassionato i fans è “The Secret Circle”. Com’è stato interpretare Adam e ovviamente in maniera triste non avere molto più di questa serie. Ma la gente di tutto il mondo aveva risposto bene alla serie.

Thomas: Penso che il motivo per cui ero eccitato da questa serie fosse l’idea affascinante di queste sei streghe giovani, sai, emarginati nella loro piccola città. Quindi era l’idea affascinante e penso che molti personaggi fossero amati. Sai, anche la gente con cui ho parlato stasera, erano fan di specifici personaggi con cui erano in connessione. Sai, con Adam è stato difficile perchè le altre storie sono state pressanti nella prima stagione e ho parlato con gli scrittori e questo era uno dei personaggi che sarebbe dovuto emergere nella seconda stagione. Quindi per me è stato come: “Oh Dio, vorrei portarlo dove hanno in mente di farlo andare” ma non era tempo nella prima stagione e ora devo solo immaginare nella mia mente la 2° dove Adam è cattivo e fantastico.

Intervistatore: Hai detto cattivo, quindi nella tua mente cosa sarebbe successo?

Thomas: Non penso necessariamente che avrei amato diventare cattivo perchè è divertente interpretarlo ma avrei voluto portarlo in un sentiero oscuro perchè per la maggior parte della serie, all’inizio, era un bravo ragazzo che si prendeva cura di tutti, il che è grandioso ma è più divertente quando hai il tempo di portarlo in un’altra direzione.

Intervistatore: Prima di lasciarci: i tuoi prossimi progetti?

Thomas: Ho appena finito 2 films, proprio dopo TSC, uno si chiama “Snap” e l’altro “Squatters” e sono molto contento di questo che uscirà il prossimo anno. E c’è un altro, intitolato “The Good Lie”, che ho girato prima del pilot di TSC e che sarà al Festival di Toronto quest’anno. E girerò un altro film in Agosto ma non ne parlo ancora. Perchè è un grande film.

Intervistatore: E’ “Hunger Games”?

Thomas: No, non è “Hunger Games”.

Intervistatore: Lo pensano tutti.

Thomas: Sì, lo so. Continuo a ricevere tweet se sono nel cast di questo successo. Non lo so, vorrei.

Intervistatore: Ultima domanda: vuoi dire qualcosa ai tuoi fans di tutto il mondo?

Thomas: Qualcosa di collegato?

Intervistatore: No no, in generale.

Thomas: Voi siete tutti pazzi. Tutti coloro che mi supportano penso che siano matti, perchè io sono matto e siamo fuori di testa insieme.

Un po’ di nuove news.

Ringrazio infinitamente il Dekker-Daily  per queste nuove news 😉

Nuovo progetto: Via con la commedia! Sta lavorando con il Comedy Store per ottenere alcuni spettacoli. Sua madre e il suo manager sono entrambi molto entusiasti di questa nuova strada. Ma, ha aggiunto, loro non sanno quanto “osceno” sarà il suo spettacolo. Sta lavorando sui 45-60 minuti di spettacolo e ottenendo alcuni spettacoli prenotati. Il lavorare con Second City era parte di questo: per vedere se è tagliato per questo genere e per fare più esperienza con le esibizioni live sul palco.

FilmsSnap sarà ad alcuni Film Festival, forse al Venezia Film Festival e al Sundance! Squatters è, in questo momento, previsto per una distribuzine limitata. Rose by Name è stato rinominato in My Eleventh! Presto nuovi dettagli sulla sua uscita. La produzione di Walk of Fame sta procedendo (era stata rinviata a causa degli impegni lavorativi in TV di Thomas) e avrà più o meno ancora lo stesso cast.

Zero Times Zero: sta andando avanti a tutto gas! Hanno una serie di virali video che verranno rilasciati presto e Rob Hall sta per dirigere il loro primo videoclip! Il loro primo album è pronto e hanno già iniziato a lavorare al secondo! Inoltre hanno piani per una mostra al più presto.

 

Vi lascio, inoltre, con 3 video della serata.

Thomas e quello che pensa della cancellazione di “The Secret Circle”

Dopo settimane di silenzio, Thomas ha finalmente rilasciato un’intervista in cui si esprime sulla cancellazione di “The Secret Circle” e sui progetti futuri. Buona lettura!

I fans stanno ancora combattendo contro la cancellazione di “The Secret Circle” dell’11 Maggio da parte della CW e ora l’attore Thomas Dekker si apre per la prima volta e si esprime sulla scomparsa dello show.

Ho raggiunto Thomas sul set di Squatters, un nuovo drammatico film che gli è molto caro, quando naturalmente finiamo a parlare di Secret Circle. E nonostante Thomas fosse triste di dover dire addio al cast e alla troupe, non era esattamente distrutto per aver perso il lavoro.

TheInsider.com: Come hai scoperto della cancellazione di TSC?

Thomas Dekker: In realtà ho scoperto che la serie era stata cancellata il primo giorno delle riprese di Squatters, così mi sono sentito molto fortunato ad avere qualcosa in cui tuffarmi. Ammiro e sono molto grato alla stagione che ho avuto in questa serie perchè ho lavorato con un incredibile cast, ma non l’ho mai realmente sentita e in particolare avevo la sensazione che sarebbe andata così. Non fraintendermi, sono rimasto sorpreso dalla sua cancellazione, ma mi è stato comodo per poter andare avanti.

Insider: Quando abbiamo parlato a settembre, eri contento di portare Adam lungo un sentiero oscuro. Qualcosa che non è mai realmente successa nella serie. Ti riferisci a questo?

Thomas: Assolutamente. Non penso di essere offensivo se dico che Adam è stato il personaggio più sottosviluppato dello show. E non è colpa degli scrittori, penso che sia solo per come era sviluppata la serie. L’importanza di altre storie e lo sviluppo di altri personaggi sono stati più pressanti. Ma penso di essere entrato con un punto di vista diverso su chi fosse il personaggio e di dove dovesse andare, rispetto a ciò che ha finito per essere. E che potrebbe essere stato vero anche per Andrew Miller e Kevin Williamson. Adam sicuramente ha finito per essere del tutto diverso da quello che pensavo che fosse. Non in un modo negativo, solo in un diverso modo. E se avete visto l’episodio finale, è lì che abbiamo anticipato dove sarebbe andato nella prossima stagione, quindi dovrò solo fingere questo nella seconda stagione che non ci sarà mai, che Adam diventa un Anticristo [ride].

Insider: Questa è la seconda serie TV in cui hai ottenuto cancellazioni e scatenato le ire dei fans. Ti ha dissuaso dal partecipare a un’altra serie?

Thomas: Per niente. Amo la tv. Quando ho ottenuto TSC, avevo girato molti film da Sarah Connor, così avevo dimenticato quanto fosse faticoso. Voglio dire, è un impegno lungo e di lunghe ore e ti dà un prodotto che devi abbinare ogni settimana. Ma è una grande sfida. Mi sento come se all’adulto che è in me piaccia lavorare in TV e al bambino giocoso che è in me piaccia lavorare nei film.

Insider: Al momento ti stai preparando a dirigere un film che hai anche scritto. Il casting è chiuso o potremmo vedere alcuni cameo di qualche tua collega di TSC?

Thomas: Abbiamo chiuso il casting l’anno scorso, ma è stato rimandato a causa di TSC. Non avrei potuto esattamente fare un film mentre stavamo girando in Canada. Vorrei lavorare di nuovo con ognuno di loro. In particolare, ho avuto una delle più grandi esperienze di lavoro e di insegnamento in questa serie da Shelley Hennig. Mi piacerebbe lavorare con lei di nuovo. Abbiamo un’amicizia davvero speciale e un legame creativo. La cosa più bella di queste serie a cui ho partecipato è quella di avermi lasciato le più grandi amiche della mia vita, come Lena Headey e Summer Glau da quella precedente e tutti e cinque i miei pazzi compagni di cast in questa serie. Mi sento molto fortunato.

Squatters uscirà nel 2013.

Cancellazione “The Secret Circle”

 

Come forse saprete, “The Secret Circle” non avrà una seconda serie. La CW ha pensato bene di cancellarla. Ma noi non ci arrendiamo! Come faremo senza poter vedere ogni settimana Thomas sui nostri schermi? Pertanto, vi invito a continuare a firmare le petizioni e a incoraggiare l’ABC Family a rilevare la serie!
Firmate qui:

► http://twitition.com/6m2vl
► http://www.gopetition.com/petitions/please-do-not-cancel-the-secret-circle.html
► http://www.thepetitionsite.com/344/294/756/save-the-secret-circle/
► http://act.ly/5ue

Vi segnalo anche 2 video creati dal TSC Italia:

Sinossi e promo 1×21 – “Prom”

Questa sera andrà in onda in America il penultimo episodio della 1° stagione, intitolato “Prom”. Di seguito trovate la sinossi, il promo ed uno sneak peek. Pronti?

Serata di Ballo a Chance Harbor – E’ la notte del ballo studentesco a Chance Harbor e dopo che Adam ha scoperto il cristallo nascosto nella scuola, Blackwell dice a Cassie che può usare la sua magia nera per trovarlo. Quando Cassie segue questo consiglio, esso la conduce ad una pericolosa scoperta. Nel frattempo, Faye invita Jake al ballo, nonostante il fatto che lui le abbia dato buca 2 anni prima. Adam, Diana, Cassie e Melissa finalmente vanno al ballo ma quando perdono il cristallo da Eben, finiscono in una situazione di vita o di morte. Intanto, Dawn cerca di fermare Blackwell, che lancia un incantesimo mortale su Charles.